loading

I vantaggi e gli svantaggi dei materiali per nastri trasportatori: comprendere le opzioni per ottenere prestazioni ottimali

Gennaio 09, 2024

I nastri trasportatori sono i cavalli di battaglia di vari settori, responsabili del trasporto efficiente di merci e materiali da un luogo all'altro. L’immenso valore che forniscono in tutti i settori dipende in modo significativo dai materiali da costruzione. I materiali determinano la resistenza, la durata e l'idoneità del nastro per diverse applicazioni e il tipo di materiale del nastro trasportatore utilizzato dipenderà dall'applicazione specifica.


conveyor belt materials

Materiale di copertura:

Il materiale di copertura è lo strato più esterno che entra in contatto diretto con il materiale trasportato, fungendo da prima linea di difesa contro usura, abrasione, sostanze chimiche, temperatura e altri fattori dannosi. La scelta del materiale di copertura è fondamentale perché deve essere in linea con le esigenze operative dell'applicazione.

I materiali comuni del nastro trasportatore includono:

  • PVC (cloruro di polivinile)
  • PU (poliuretano)
  • PE (polietilene)
  • TPEE (Hytrel®)
  • Silicone
  • Tessuto
  • Sentito

PVC (cloruro di polivinile)

Il cloruro di polivinile, o PVC, noto per il basso costo, la durata e la flessibilità, è un'opzione leggera e versatile preferita per la maggior parte delle applicazioni di trasporto, in particolare quelle condizioni meno impegnative o sensibili ai costi, come nella lavorazione agricola o nella produzione leggera.

Forniscono inoltre una buona resistenza ai tagli, agli agenti chimici e alle temperature moderate.

Ove richiesto, i nastri in PVC possono anche essere formulati per soddisfare le normative sul contatto alimentare.

Poliuretano

Il poliuretano è un materiale forte e durevole che offre un'eccezionale resistenza a grasso, oli e prodotti chimici e resiste all'abrasione, ai tagli e agli strappi.

Sebbene spesso siano più costosi dei nastri in PVC, i nastri trasportatori in poliuretano sono leggeri e hanno un basso coefficiente di attrito, il che comporta in cambio un maggiore risparmio energetico ed efficienza economica. Vantano inoltre qualità igieniche superiori, che li rendono adatti alla lavorazione degli alimenti dove le condizioni igieniche sono fondamentali.

PE (polietilene) e TPEE (Hytrel®)

I nastri in polietilene sono stati sviluppati appositamente per l'industria della lavorazione del tabacco, perché forniscono un'eccellente resistenza chimica e proprietà di rilascio e, cosa più importante, non producono sostanze nocive quando entrano accidentalmente nel flusso di produzione e vengono successivamente bruciati.

TPEE (Hytrel®) è un ulteriore sviluppo più resistente all'abrasione. Il TPEE soddisfa le specifiche FDA e UE per gli alimenti secchi.

Silicone

I nastri trasportatori in silicone brillano in ambienti ad alta temperatura o in quelli che richiedono elevati livelli di rilascio o proprietà antiaderenti. Il silicone può resistere a variazioni di temperatura estreme (da -10 ºC a + 150 ºC) e offre una resistenza superiore a molti prodotti chimici, grassi e oli.

Sono utilizzati principalmente nelle applicazioni alimentari e anche nell'industria sanitaria per la piegatura e l'incollaggio di prodotti di carta.

Tessuto e Feltro

I nastri in tessuto e feltro sono spesso utilizzati nei settori logistico, automobilistico e alimentare per prodotti delicati che richiedono un tocco morbido e dove la riduzione del rumore è importante.


Materiale del tessuto: la spina dorsale che sostiene il carico

Il materiale tessile, adagiato al di sotto della copertura e racchiuso al suo interno, costituisce la carcassa del nastro trasportatore. Fornisce la resistenza alla trazione necessaria per trasportare carichi mantenendo la flessibilità. Il tessuto selezionato può influenzare notevolmente le caratteristiche prestazionali della cinghia, come capacità di carico, resistenza agli urti e capacità di spostarsi attorno alle pulegge.

conveyor belt fabric materials

Cotone/Fibre naturali

Un tempo il cotone e altre fibre naturali erano comuni e offrivano un equilibrio tra flessibilità e resistenza. Sono adatti per applicazioni generiche leggere, ma possono allungarsi e perdere resistenza sotto carichi pesanti o in ambienti umidi, portando ad un uso oggi meno frequente.

Nylon

Il nylon è un altro materiale consolidato per il tessuto dei nastri trasportatori. Offre elevata robustezza ed eccellente resistenza agli urti e all'abrasione. L'elasticità del nylon significa anche che può assorbire efficacemente gli urti, rendendolo una buona scelta per applicazioni pesanti.

Poliestere

Il poliestere si distingue per la sua bassa elasticità e l'elevata resistenza, soprattutto nella direzione della trama. La sua stabilità dimensionale e la resistenza all'umidità lo rendono un tessuto ampiamente utilizzato nei nastri trasportatori KCB.

Aramide (Kevlar)

Per una resistenza estrema con un peso leggero, le fibre aramidiche come il Kevlar sono al centro dell'attenzione. Questi materiali ad alte prestazioni forniscono alle cinghie la migliore stabilità dimensionale con un allungamento minimo, pur essendo resistenti al calore e alla fiamma.

Sono ideali per la stampa tessile e altre applicazioni pesanti come la prestampa di pannelli.

Tessuto solido

Il tessuto a trama solida è costituito da filati di ordito in poliestere filato di alta qualità intrecciati e legati insieme ai fili di trama. Una volta fusa e impregnata, questa carcassa intrecciata fornisce un'eccellente resistenza allo strappo e agli urti insieme alla stabilità dimensionale, offrendo soluzioni ad alte prestazioni per il trasporto generale.

Fibra di vetro

I tessuti in fibra di vetro vengono scelti quando la resistenza al calore è una preoccupazione fondamentale. Spesso utilizzati con coperture in silicone o PTFE, possono funzionare continuamente in ambienti con temperature superiori a quelle adatte per materiali sintetici come nylon o poliestere.

aramid reinforced fabric belt

Elementi di innovazione

Man mano che le industrie si evolvono, anche i materiali dei nastri trasportatori si evolvono. Il nastro trasportatore Kunming continua a innovare, combinando vari materiali di copertura e tessuto per soddisfare le richieste in continua evoluzione di diverse applicazioni. In conclusione, quando si seleziona un nastro trasportatore per la propria applicazione, è essenziale comprendere le proprietà e le capacità sia dei materiali di copertura che del tessuto. Abbinando i materiali giusti alle vostre esigenze specifiche, vi assicurate che il vostro nastro trasportatore funzioni in modo fluido, efficiente e con la longevità necessaria per supportare i vostri obiettivi operativi. Ricordate, i componenti materiali di un nastro trasportatore rappresentano un investimento in produttività e, con così tante opzioni disponibili, esiste una soluzione progettata per soddisfare praticamente qualsiasi sfida industriale.

contact us for conveyor belt mateiral solution
Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --

Consigliato

Invia la tua richiesta

Chat
Now

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English
Tiếng Việt
فارسی
Türkçe
bahasa Indonesia
العربية
Deutsch
Español
français
italiano
Português
русский
Lingua corrente:italiano